Gli stadi del Rett.

Oggi sono in vena propositiva, per cui ho deciso di inaugurare questa nuova pagina in cui recensisco molto brevemente gli stadi che ho visto. Condizione necessaria e imprescindibile è il fatto che ci abbia assistito ad almeno una partita. Non valgono gli stadi visitati per turismo fuori, o i tour con tanto di guida. Il Vangelo del Rett. dice che in uno stadio “o ci si è entrati dentro e si è sofferto insieme ad altri tuoi simili, oppure non ci si è mai andati”.

Per cui inizio. Piano piano, senza logica ne criterio geografico o temporale. Penso ad uno stadio e scrivo. Non so nemmeno dire se la piattaforma di WordPress mi consentirà di scrivere all’infinito, oppure arrivati ad un certo punto dovrò fare una nuova pagina…lo vedremo. Giorno per giorno, o quando avrò tempo, aggiungerò qualche nuovo stadio, poi alla fine vediamo dove arrivo.

Ovviamente non ho la pretesa che la pensiate come me. A me uno stadio può essere piaciuto e a un altro no. Ammetto che l’impressione può essere influenzata dall’esito della partita e dalle emozioni provate, tuttavia cercherò di mantenere una certa oggettività.

Sono curioso di sapere se le mie impressioni coincideranno con le vostre, fatemelo sapere mi raccomando😉